HOME********** NEWS********** ABOUT********** GALLERY

09 aprile, 2007

Olivieri and Co. at an exhibition

© - Bruno Olivieri Nuovo capitolo della serie di post "L'Angolo del Vanesio". Questa volta per segnalarvi che Martedì 10 aprile, alle ore 17,00 presso la sala Michelangelo Pira, in via Brigata Sassari a Quartu Sant'Elena (Cagliari), si terrà l'inaugurazione di una mostra "Nuvole Quartesi" organizzata dall'associazione "La Macchia", con l'esposizione di riproduzioni di tavole fumetti e illustrazioni di Bruno Olivieri (ovvero, me medesimo), Silvio Camboni e Massimo Dall'Oglio.

Al momento non sappiamo se l'organizzazione a questi autori ne ha affiancato degli altri. Vedremo.

Il progamma prevede inoltre per Giovedì 12 aprile alle ore 17,00 un'incontro con gli stessi autori.
La mostra si chiuderà sabato 14 aprile alle ore 18,00, con la premiazione del concorso "La Macchia", indetto dagli organizzatori.

Accorrete, se potete.

20 commenti:

Luc ha detto...

Non ci sarò fisicamente. Però pensami lì con grande piacere, la sera dell'inaugurazione. In bocca al lupo

M@Mi ha detto...

imperdibile... faremo di tutto per esserci! Oggi no però ... ;( sigh...
M@

Bruno ha detto...

@Luc> Chiuderò gli occhi per un istante e mi sembrerà di vederti là, tra il pubblico. Sarà un bel momento! :-)))))))


@M@mi> Per la verità spero che le attese non vadano deluse, dato che ad onor del vero gli organizzatori non mi sono sembrati molto padroni della situazione. Mah, speriamo bene! :-[

M@Mi ha detto...

non si pioppisi! :P il piacere di vedere una tavola da vicino (zurpeggio-rulez :D )è impagabile... almeno per me.. ma penso che molti condividano e sorvolino su tutto il resto :) (resto che, ahimè conosciamo e non ci stupisce... )
^___^
..poi, ammetto... lo so che è infantile, ma è la verità... la seppur remota possibilità di vedere dal "vero" gli autori preferiti è davvero elettrizzante!!!
alè alè!
M@

Bruno ha detto...

@M@mi> Ti ringrazio e non lo trovo per nulla infantile, figurati. Però, non so per le tavole ma sul fatto di vedermi da vicino, almeno nel mio caso, sono sicuro di deludere!
:-)))

comiz ha detto...

non è che parlerete per caso di cosa si intenda per Graphic Novel?

Bruno ha detto...

@Comiz> Non sò di cosa avrei potuto parlare dato che per impegni vari non sono potuto andare all'incontro, per la disperazione dei miei fans (due o tre, credo!).
:-)))

Marco ha detto...

Ebbene, ero tra quei due o tre!
:-))))
AAAAAAARRRRRRRRRGHHHHHHHHHHH! :p

Bruno ha detto...

@Marco> Se c'eri e se hai visto la mostra, avrai capito benissimo quale sarebbe potuto essere, impegni personali a parte, il motivo della mia assenza all'incontro!
AAARRRGHHHH! :-0

comiz ha detto...

sei un paccaro!!

spiega???

Marco ha detto...

Comunque secondo me la mostra era piccolina ma molto graziosa...i lavori esposti, poi, davvero bellissimi! Complimentzzz!

Bruno ha detto...

@Comiz> Sono davvero incasinato con la prox consegna, ho dovuto fare una scelta! ;-)


@Marco> Si, era piccola... ma diamine! Non so quando sei andato tu, ma il giorno dell'inaugurazione mancavano le targhette sotto gli espositori, non si capiva chi avesse fatto cosa, delle mie venti tavole che avrebbero dovuto esporre, ne ho viste solo tre (!!!) neanche le migliori e per giunta stampate male! Le altre cose erano i miei colori nelle tavole di Silvio, ma senza etichette non si capiva una beneamata!
Apprezzo la buona volontà degli organizzatori e conosco bene le difficoltà ìnsite in questo tipo di operazioni, ma almeno il minimo!
Ad ogni modo, come ho già detto a Comiz, il vero problema è la scadenza incombente che mi inibisce ogni estemporanea sortita avere rimorsi di coscienza. Ho preferito stare a casa e lavorare.
:-)))

Cristian ha detto...

Mi scuso per la poca esperienza nell’organizzazione dell'evento Nuvole Quartesi. Vista la poca affluenza alla Mostra non posso ritenermi soddisfatto del mio lavoro, peraltro troppo povero per certi punti di vista.
In ogni caso reputo poco serio il tuo comportamento: avresti potuto avvisare che non potevi essere presente all’incontro, che peraltro, si è svolto bene.
Siete tutti invitati alla premiazione del concorso “La Macchia” che si svolgerà Sabato 14 Aprile alle ore 18:00 sempre presso la Sala “Michelangelo Pira” in Via Brigata Sassari.

Bruno ha detto...

@Cristian> Caro Cristian, avrei capito se davvero tu non avessi avuto l'esperienza necessaria per affrontare un impegno del genere, ma se non ricordo male non è la prima volta che ti cimenti in queste imprese e quindi di esperienza dovresti averne, credo. Conosci, come conosco io, tutte le difficoltà che si incontrano in questi casi e, soprattutto, ci siamo raccomandati con te che le cose fossero fatte se non altro in modo dignitoso, bada bene, ho detto dignitoso, senza chiedere la luna. Secondo te, il sottoscritto entrando nella sala della mostra e vedendo il modo e la considerazione con la quale le sue tavole sono state trattate, non si sarebbe dovuto come minimo risentire? Francamente, il giorno che tu potrai dare lezioni di serietà a me, sarà un brutto giorno. Per educazione e per serietà, ho preferito salutare cordialmente e tornarmene a casa. Credimi, è stato meglio per tutti. Scusami se non ti ho avvisato che non sarei venuto all'incontro, avevo cose più importanti da fare e, sempre per serietà, sappi che non andrò nemmeno alla premiazione di sabato; infatti, alle 18,00 trasmettono la partita del Cagliari in diretta e non voglio perdermela.

comiz ha detto...

è difficile organizzare esposizioni dignitose, 2 anni fa organizzai il BONSUBON qui a Genova, 18 personaggi tra fotografi scultori illustratori e fumettisti esposti nei locali.
Devo dire che l'iniziativa ebbe un buon successo, alcuni di loro come Baldazzini e Mammucari credo se ne ricordano ancora con piacere. Il punto è che altri invece mi tirarono il clamoroso pacco, parlo di giovani autori italiani, nemmeno di gente famosa, bravi ma non noti. Questo influì negativamente sull'iniziativa che voleva anche essere una buona occasione di incontro per i partecipanti. La mia preoccupazione maggiore però fu quella di curare ogni aspetto il più possibile. Non avevo mai fatto nulla di simile e lo avevo spiegato a tutti, questo venne preso molto positivamente da parte delle persone di buon senso che si prestarono all'evento con mentalità aperta e negativamente da coloro che invece ritenevano di dover essere riveriti. Amen, con quelli che hanno partecipato ci siamo pure divertiti gli altri si sono persi un'occasione. Solo che in tutto questo non ho mai perso d'occhio l'attenzione nei confronti degli ospiti.

Bruno ha detto...

@Comiz> Pensa se a Baldazzini o Mammuccari fosse capitato, come è successo a me, di vedere esposte solo tre della ventina di tavole che avevo dato all'organizzazione e per giunta quelle meno rappresentative, mal riprodotte, senza etichetta e senza una scheda dell'autore a corredo del materiale esposto. Credi che ne ricordino ancora con piacere?
Credimi, se c'è uno che non pretende assolutamente di essere riverito, quello sono io. In quanto a mentalità aperta sappi che ho partecipato ad eventi organizzati anche peggio, solo per il piacere di dare una mano ai volenterosi organizzatori di turno e talvolta mi sono ritrovato ad allestire con loro, fino a notte fonda.
Ma quando dico "... Almeno il minimo", so esattamente cosa intendo.
Spesso la buona volontà, l'entusiasmo e la buona fede che senz'altro hanno animato gli organizzatori della mostra di Quartu, non bastano per accontentare tutti. Questa volta ad essere scontento sono stato io; pazienza, prima o poi sarebbe dovuto capitare. Ma sentirmi dare del "poco corretto" da chi avrebbe fatto meglio ad incassare le critiche e abbozzare, non mi va proprio.

makkox ha detto...

Ciao, e così sei compaesano (più o meno) di Max di BalloonsBlog...
Non ti conoscevo, e mi perdevo qualcosa.
Devo ancora farti le pulci, ma fin qui m'hai impressionato, anche per come non le mandi a dire (hehehe)

Ciao, Mak

Bruno ha detto...

@Makkox> E' vero, sono compaesano (o meglio, concittadino) di Max, anzi... per la precisione, è lui ad essere mio compaesano (scherzo! ;-).
Dopo aver visitato il tuo blog, anch'io devo dire di essermi perso qualcosa.
Per il resto, che dire? "... Io sono buono e caro, ma se...".
:-)))

EDDE WAGNER ha detto...

Muito bom!!! Parabéns!...

Bruno ha detto...

@Edde Wagner> Obrigado, também seu trabalho è muito bom!
Melhores cumprimentos :-))