HOME********** NEWS********** ABOUT********** GALLERY

16 giugno, 2008

Gargouilles #5

© Humanoides AssociesI tre o quattro affezionati visitatori di questo blog, si saranno chiesti il motivo della mia latitanza negli ultimi tempi.

Mi sento di doverli rassicurare; non si tratta di nulla di grave. Da qualche tempo ho iniziato la colorazione del tome 5 della serie Gargouilles del duo Filippi-Camboni per gli Les Humanoides Associés, e quindi dedico sempre meno tempo ad aggiornare queste pagine.
Ma prima che i tre o quattro di cui sopra, si abbandonino a scene di disperazione, sappiano che non mancherò di aggiornarvi sul work in progress, nei limiti del possibile.
A presto, dunque. Con nuovi ed esaltanti post... prossimamente qui! ;-)

22 commenti:

Daniele Mocci ha detto...

Ajò!
Cosa ti costa pubblicare un romanzo a puntate, con tre post quotidiani di otto cartelle cad. (uno alle 9:00, uno alle 16:00 e uno alle 22:00), corredati da quindici-venti illustrazioni 3d a colori?
Un tempo l'avresti fatto in tutta scioltezza... e avresti trovato il tempo di fare una serie di altre cose (che non oso neppure immaginare).
Hasta la cispa!

Bruno Olivieri ha detto...

@Daniele Mocci> Immagina, immagina pure. Hai presente la parabola della "Scopa in ...., per ramazzare la stanza"! :-)

Fabrizio Lo Bianco ha detto...

Ma che figata questa illustrazione!
Benebbravibiiiiiiiiiis!

Bruno Olivieri ha detto...

@Fabrizio Lo Bianco> Grazie. Trattasi di un frame della cover.
:-)

Lukkus ha detto...

Ciao Bruno, se vuoi ti presto la mia di scopa... : )
Non capisco perchè perdi tempo a disegnare e colorare quando potresti invece stare a cazzeggiare sul blog?! Boh? : ))
Veramente bella la cover!

Bruno Olivieri ha detto...

@Lukkus> Eh, si. E tu come faresti a ramazzare la stanza? Ogni scusa è buona per per "passarti"! :-D

Danilo ha detto...

Ma la scopa che ti voleva prestare Luca, è la stessa che aveva in bocca Daniele l'altra sera mentre scriveva al computer e puliva la stanza?
Ciao Bruno Come va! Complimenti per il tuo lavoro, ma del resto la tua professionalità non è una novità ( e c'ho fatto pure la rima!)

Bruno Olivieri ha detto...

@Danilo> Finiremo per beccarci qualche strana malattia, a furia di girargi la stessa scopa!
Ciao Danilo. Qui tutto abbastanza bene, grazie per i complimenti che ricambio per le tue robe. Complimenti anche per la rima, non sapevo della tua vena poetica! :-D

Gian Marco ha detto...

Soccia che schifo che deve fare quel manico di scopa...eh eh eh, scherzo(forse) e ....complimentoni!

smoky man ha detto...

mi stavo già abbandonando a scene di disperazione estrema per la tua assenza, del tutto ingiustificata poi... ;)

con fumosa simpatia
smok!

Bruno Olivieri ha detto...

@Gian Marco>
@Smoky Man>

Thanks guys! :-D

mauro cao ha detto...

Spettacolare la cover!! Ciao grande Bruno come stai?? QUi tutto a posto, devo mettermi ad aggiornare il blog e tu sommerso di lavoro eh??
Non sai quanto mi piacerebbe venire in sardegna a fare una presentazione, vediamo non si sa mai no???
Un abbraccione

Mauro

Danilo ha detto...

In effetti l'altro giorno ho prestato a Luca il mio spazzolino e gli sono venute le emorroidi... Bisogna proprio stare attenti!

Bruno Olivieri ha detto...

@Mauro Cao> Nel caso ti aspetto. Magari ti porterai appreso anche qualcuno della banda Tunuè.
Grazie e a presto!
;-)

Piero Tonin ha detto...

Ciao, Bruno. Scusa se vado fuori tema. Ti ho risposto già sul mio blog, ma lo faccio anche qui perchè credo che l'argomento meriti più visibilità possibile.
Se il folle Orphan Works Act verrà approvato dal Congresso americano, TUTTI i lavori che hai prodotto in passato e produrrai in futuro e che si troveranno su internet, non saranno più protetti da copyright. Sarai costretto a pagare un servizio per proteggere il tuo lavoro da uso non autorizzato. Se non lo farai, CHIUNQUE potrà dichiarare le tue opere "orfane", e usarle come vorrà, senza dover chiedere alcuna autorizzazione o doverti qualcosa.
Anche se l'Orphan Works Act è in discussione presso il Congresso degli Stati Uniti, è chiaro che avrà ripercussioni in tutto il mondo.
E' giusto quindi che anche noi non americani facciamo sentire la nostra voce alle autorità USA.
Seguendo questo link, si arriva ad una pagina con le istruzioni per noi 'stranieri':
www.illustratorspartnership.org/
01_topics/article.php?searchterm=00267

Bruno Olivieri ha detto...

@Piero Tonin> Mmm, brutta storia! Appena riesco ad approfondire ci farò un post sull'argomento.
Grazie!
;-)

Design270 ha detto...

non ti lasceremo mai e poi mai, e poi mai e poi mai e poi mai e poi mai e poi mai e poi mai e poi mai

Bruno Olivieri ha detto...

@Design270> Grazie, amico. Hai un caffè pagato! ;-)

Piero Tonin ha detto...

Grazie Bruno. Volevo solo aggiungere che, se deciderai di scrivere di questa storia (che, ti assicuro, è talmente pazzesca da sembrare inventata) sono a tua disposizione per tradurre in italiano le parti salienti dell'email che ho ricevuto dal collega vignettista canadese.

Bruno Olivieri ha detto...

@Piero Tonin> Ok, grazie! ;-)

Emi ha detto...

Ciao Bruno,
sono un grande fan della serie!!
complimenti per il tuo lavoro, sei bravissimo!

Bruno Olivieri ha detto...

@Emi> Grazie Emiliano. I complimenti fatti da te, che ricambio in pieno, hanno un valore doppio! ;-)