HOME********** NEWS********** ABOUT********** GALLERY

23 aprile, 2006

SuperGulp... i ricordi in TV!

L'altro giorno ho finalmante avuto il tempo di vedere un DVD contenente un'antologia delle migliori puntate del vecchio programma della RAI "Supergulp, fumetti in TV".
Il dischetto, che mi fu regalato da un amico qualche giorno fa, stava in quell'angolo di mobile dedicato alle "cose da usare", quegli oggetti cioè, come libri, riviste, fumetti, corrispondenza, ecc... sistemati ad arte in determinati luoghi sempre bene in vista, in attesa di essere presi in considerazione prima di venire seppelliti da altre "cose da usare" ed essere relegati in quel limbo chiamato "dimenticatoio", occultati per sempre alla mia attenzione.
Devo dire che in questo caso il rischio che ciò accadesse, è stato molto alto.

Non appena ho premuto il tasto "play" del lettore, il motivetto musicale a corredo del menù principale del DVD mi ha indotto a fare un balzo indietro con la mente di almeno trent'anni!

Che bello rivedere scorrere sullo schermo le storie di Nick Carter di Bonvi, di Jack Mandolino di Benito Jacovitti, del Gruppo T.N.T. di Max Bunker e Magnus, quest'ultimo secondo me colpevolmente non citato nei credits dell'opera (n.d.r.) e del poetico Corto Maltese di Hugo Pratt, animati con tecniche che non prevedevano nemmeno minimamente l'avvento del computer, verificatosi solo qualche decennio più tardi.

Il pensiero che molti di questi autori non possano più allietarci con le loro storie mi rattrista, mentre mi rivedo ancora lì, assorto davanti alla TV in bianco e nero del salotto della casa di mia madre, con molti anni in meno e tante illusioni in più.

Mah... non avrei mai creduto che nella vita si potesse dire così tante volte: "... Bei tempi!".

(... sospiro!).

7 commenti:

LELE CORVI ha detto...

NOSTALGIA!!!

LaPix ha detto...

Mi vengono le lacrime agli occhi...!!!!
Anche se a me Corto Maltese mi faceva dormire... :-) il mio preferito era Nick Carter
PS ma davvero Magnus non è citato???? sono sconvolta!

Stanislao Moulinsky ha detto...

Mi chiamo Giumbolo, Giuggiumbolo, Giuggiumbolo...
io son giulivo, sempre gongolo e rigongolo,
quando mi muovo io ballonzolo, poi bombolo e rimbombolo

E ho detto tutto!

Virginia Valle ha detto...

Bruno,thank you for the link and translation :),alwyas is a pleasure come to your blog!!Keep it up!!

Bruno ha detto...

@Lele Corvi: "...Nostalgia canaglia", cantava quel simpaticone del concubino della Lecciso quando era ancora marito di Romina. Un modo come un'altro per non avere nostalgia di lui e dei suoi accoliti! :-))

@Lapix: Ho riguardato bene e, a meno di una mia demenza senile incipiente sempre in agguato, non ho trovato traccia del nome di Raviola o dei suoi eredi. Sono citati tutti, dagli eredi Bonvicini agli eredi Pratt, passando per gli eredi Jacovitti, ma di Magnus manco a parlarne. Recentemente ho sentito di una sentenza di un giudice che dato ragione agli eredi di Magnus proprio sulla questione Alan Ford.

@Stanislao "Fab" Moulinsky:
"... E c'è il numero u-uno, è il capo della bandaaa... è quello che comandaaa il gruppo TNT..." (e vai con il giro di Do...) :-)))

@Virginiajoe: My Blog it's keep up also thanks to people's visits as you.
Thank you!

gulpsupergulp ha detto...

Ciao, grazie al blog di Bruno Olivieri!sono veramente contento che si parli di Gulp e Supergulp volevo segnalare l'apertura ufficiale del blog di Gulp!Supergulp! vi aspetto numerosi per dare informazioni sulla mitica trasmissione http://gulpsupergulp.blogspot.com/ un saluto gulp Vito Lo Russo

Bruno ha detto...

@Gulpsupergulp> Grazie a te per il commento a questo post che, per la verità, è un po' datato.
Non so quanti possano capitare da queste parti, ma farò di tutto per mettere in evidenza la vostra iniziativa. :-))